In Toscana è possibile visitare alcuni tra i borghi più belli di tutta Italia.

Piccoli paesi che nascondono tesori artistici, in cui gustare la cucina tradizionale e riscoprire gli antichi mestieri nelle botteghe tradizionali.

In questa magnifica regione è infatti possibile organizzare itinerari emozionanti, che alternano la scoperta delle pievi a momenti di benessere e degustazione.

Impossibile affermare di conoscere la Toscana se non si sono visitati i suoi borghi antichi, se non ci si è avventurati per i loro vicoletti lastricati e non si è ammirato il panorama sulle campagne.

In questo articolo vogliamo dunque proporre un possibile itinerario tra i borghi della Toscana, per iniziare ad esplorare questa zona meravigliosa.

Montepulciano

Avventuriamoci nella Val d’Orcia visitando Montepulciano, un piccolo borgo medievale che sorge sulla cima di un colle, dal quale si gode di una meravigliosa vista panoramica sui vigneti, sulle coltivazioni di olivi e sui filari di cipressi che caratterizzano la campagna toscana.

Il suo centro è ricco di eleganti palazzi rinascimentali, chiesa antiche e piazze.

Montepulciano in Toscana

Qui è possibile anche degustare il famoso Nobile, il vino che si ricava dai vigneti della zona.

La posizione strategica rende Montepulciano un ottimo punto di partenza per intraprendere un itinerario tra i borghi della Toscana.

In seguito alla riprese del celebre film americano New Moon, facente parte della famosa saga di Twilight, Montepulciano negli ultimi anni è diventata una meta turistica ancora più ambita.

Chianciano Terme

Chianciano Terme è uno dei centri termali più famosi di tutta Italia.

Il clima mite rende questa cittadina ideale per un soggiorno all’insegna del benessere in tutte le stagioni.

Oltre alle cure termali, già apprezzate in passato da etruschi e romani, Chianciano dispone di un meraviglioso borgo medievale, in cui si trovano musei ed interessanti opere architettoniche e religiose.

Il paese è inoltre circondato da aree naturali e parchi in cui passeggiare nelle belle giornate di sole e respirare aria pulita.

Pienza

Situata nella splendida Val d’Orcia, Pienza sorge arroccata in cima ad un colle, tra dolci colline e stupendi panorami.

Pienza è stata definita la “Città Ideale”, e per questo inclusa tra i siti UNESCO, in quanto risponde a tutti i canoni scientifici, razionali e filosofici che doveva avere la perfetta città Rinascimentale, per cui piazze, palazzi e fortificazioni dovevano avere proporzioni armoniche, in cui l’uomo veniva inserito al centro del nucleo urbano.

Da non perdere dunque una passeggiata nel centro storico cittadino, osservando le armonie architettoniche di piazze e palazzi, visitando il Duomo, la Pieve di Corsignano e degustando il famoso formaggio pecorino di Pienza.

Montalcino

Montalcino, patria del famoso Brunello, è un borgo medievale dai tratti incantati, dominato da un antico castello e circondato da una possente cinta muraria.

Montalcino in Toscana

La struttura del borgo risulta essere rimasta per lo più intatta dal XVI secolo e, al suo interno, oltre alla fortezza, è possibile ammirare la caratteristica torre del Palazzo dei Priori, il Palazzo Vescovile e le chiese di Sant’Agostino, Sant’Egidio e San Francesco.

Il borgo era rinomato per i suoi vini rossi già nel XV secolo, ma è nel 1888 che venne inventata la rinomata formula del Brunello di Montalcino, eliminando i vitigni tradizionali dell’area del Chianti ed utilizzando i vitigni della varietà Sangiovese.

Bagno Vignoni

Bagno Vignoni è una piccola frazione di San Quirico d’Orcia, posizionata all’interno del Parco Artistico Culturale della Val d’Orcia, riconosciuta come centro termale sin dai tempi dei romani per via delle acque che sgorgano naturalmente dal suolo.

Nel suo centro si può passeggiare attorno alla famosa Piazza delle Sorgenti, ossia un’enorme vasca cinquecentesca alimentata da una sorgente di pura acqua termale.

Bagno Vignoni Toscana

Il borgo è caratterizzato da tradizionali case in pietra, addobbate con vasi di fiori alle finestre, e piazzette su cui affacciano botteghe artigiane e piccoli ristoranti che propongono piatti della tradizione locale.

Anghiari

Anghiari, celebre per l’omonima battaglia, è considerato uno dei Borghi più Belli d’Italia e, nonostante venga spesso offuscato dalla fama dei paesi vicini, merita assolutamente di essere inserito in un itinerario tra i borghi della Toscana.

Ad Anghiari è possibile trovare la Toscana più semplice ed autentica, racchiusa all’interno di antiche mura in pietra che hanno permesso di mantenere questo centro pressoché inalterato.

Nonostante sia stato insignito anche della Bandiera Arancione e del riconoscimento di città Slow, Anghiari appare come un borgo umile e genuino, in cui vale la pena di passeggiare senza meta tra le vie del centro storico per immergersi completamente nella sua atmosfera.

È inoltre possibile visitare il Museo della Battaglia di Anghiari, visitare le botteghe artigiane e degustare i piatti tipici locali.

Cortona

Cortona è un borgo dalla storia antica che sorge in posizione panoramica sulla cima di un colle, dominando dall’alto tutta la vallata della Valdichiana.

Sicuramente uno dei borghi toscani imperdibili, Cortona è un vero e proprio concentrato di storia, arte e cultura.

Cortona e la sua piazza in Toscana

Da non perdere una passeggiata nel suo centro storico, ricco di scorci panoramici e vicoli che salgono e scendono, animato da bar, gallerie d’arte, botteghe artigiane e ristoranti.

È inoltre possibile visitare il Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona, visitare il Parco Archeologico della città, ammirare la Basilica di Santa Margherita e degustare i prodotti tipici in una delle tante osterie.

Leave a Reply

Resta Aggiornato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Noi odiamo lo Spam quanto te, la tua e-mail non sarà mai ceduta o venduta a terzi.