La maestosità di alcuni tra i grattacieli più alti al mondo ed il lusso sfrenato che si contrappongono alla forte tradizione e ai mercatini tipici.

Dubai è senza dubbio una delle città più difficili da descrivere. Una di quelle città che vanno vissute per essere comprese.

Pur non avendo la stessa densità di grattacieli delle iconiche metropoli come New York, si tratta di una città in cui si è portati a camminare costantemente con lo sguardo rivolto verso l’alto per via del costante mutamento del paesaggio urbano.

Al tempo stesso però questo suo essere una città notoriamente ultramoderna ed ipertecnologica si contrappone nettamente con la sua anima più antica e legata alle tradizioni.

Grattacieli, parchi acquatici, centri commerciali e piste sciistiche indoor che si affiancano a spiagge dorate, souk e quartieri tradizionali.

Ecco le 10 cose da non perdere a Dubai. 

E se vuoi unirti a noi, a febbraio 2020 è in partenza un viaggio di gruppo proprio qui a Dubai (con visita anche di Abu Dhabi), abbiamo scelto di partire con un piccolo gruppo per poterci godere al meglio ogni esperienza.

1 – Burj Khalifa

Il Burj Khalifa, “The center of now”, con i suoi 828 metri di altezza è senza dubbio una delle attrazioni più famose di Dubai e il grattacielo più alto del mondo.

Burj Khalifa a Dubai

La struttura detiene il primato anche per essere l’edificio con più piani al mondo, quello con il più alto osservatorio e con l’ascensore che percorre il tragitto più lungo.

Il Burj Khalifa, situato nel quartiere di Downtown Dubai, è dunque una tappa obbligata quando si visita Dubai. Al suo interno si trovano negozi ed attrazioni, così come 2 osservatori che regalano paesaggi mozzafiato sulla città: uno, At the top, situato al 124° e 125° piano, ed il secondo, il The Top Sky, situato al 148° piano.

Il momento migliore per salire all’osservatorio del Burj Khalifa?

Sicuramente il tramonto, quando il cielo si colora e le luci delle città risplendono nel buio della notte.

2 – Burj al Arab

Un’altro degli edifici iconici di Dubai è il Burj al Arab, ossia l’inconfondibile hotel a forma di vela che sorge su di un isolotto artificiale proprio di fronte al quartiere di Jumeirah.

Con i suoi 321 metri di altezza, si configura come l’albergo più lussuoso al mondo, con camere che partono dai 2000 dollari a notte.

Burj al Arab, hotel più lussuoso al mondo

Come fare per ammirare l’interno del Burj al Arab?

Purtroppo questo privilegio è concesso solamente ai clienti paganti, ma è possibile entrare prenotando un tavolo nel suo lussuosissimo ristorante a 7 stelle, oppure concedendosi un tè pomeridiano da veri VIP allo SkyView Bar.

3 – il Dubai Mall e le sue fontane danzanti

Le fontane danzanti del Dubai Mall all’interno del Burj Lake, proprio ai piedi del Burj Khalifa, sono un’altra delle attrazioni imperdibili della città.

5 fontane circolari e due a forma di arco creano giochi d’acqua che si basano su spruzzi altissimi, effetti luminosi e musica, che spazia dalla musica classica a composizioni tipiche arabe, che combinati danno vita ad affascinanti spettacoli.

Al suo interno poi il Dubai Mall è un vero e proprio paradiso del divertimento ed un sogno per gli amanti dello shopping.

Brand di lusso a prezzi estremamente convenienti, parchi a tema per i bambini, locali, ristoranti ed il Dubai Ice Rink, in cui pattinare sul ghiaccio.

4 – Dubai Frame

Situato nel bel mezzo dello Zabeel Park, il Dubai Frame  è un gigantesco monumento alto circa 150 metri che permette di salire fino al 48° per ammirare il panorama sulla città dall’alto.

La sua particolarità, legata alla sua forma di cornice dorata, è data dalla passerella centrale su cui è possibile camminare, la quale regala un panorama a 360 gradi che, da un lato, affaccia sulla città nuova e sui palazzi ultramoderni, e dall’altro affaccia invece sulla città vecchia, con le sue costruzioni tradizionali.

I più temerari possono anche guardare verso il basso, in quanto una parte della passerella ha il pavimento in vetro!

5 – Visitare Palm Jumeirah e l’Atlantis

L’arcipelago artificiale di Palm Jumeirah è composto da tutta una serie di isolotti che, visti dall’alto, sono disposti in maniera tale da formare una gigantesca palma.

Sulla punta estrema di questo arcipelago, si trova il resort di lusso Atlantis Hotel, in cui rilassarsi nel lusso estremo, darsi alla pazza gioia nel Aquaventure Waterpark, ammirare le specie animali ospitate nel The Lost Chambers Aquarium e ammirare i delfini che nuotano nella Dolphin Bay.

6 – Sciare al Mall of the Emirates

Per immergersi totalmente nell’atmosfera sfarzosa ed estrema di Dubai, perché non concedersi una giornata sugli sci nel Mall of the Emirates?

All’interno di questo gigantesco centro commerciali infatti, oltre agli oltre 500 negozi e locali, si trova anche una vera e propria pista da sci, con neve artificiale, piste sciistiche, skilift e addirittura i pinguini!

7 – Dubai Creek e la crociera in abra

L’abra è la tipica imbarcazione in legno che per centinaia di anni ha rappresentato il principale mezzo di trasporto cittadino.

Ancora oggi è possibile immergersi nell’atmosfera tradizionale araba, scoprire la Dubai più antica ed osservare la città da un diverso punto di vista facendo una crociera in abra nella Dubai Creek.

8 – Dubai Marina

Nato nei primi anni 2000, il quartiere di Dubai Marina, che sorge poco distante da Palm Jumeirah, rappresenta perfettamente la Dubai più avveniristica.

Passeggiare a Dubai Marina

Edifici ultramoderni, negozi di lusso, ristoranti, attività commerciali e tanti altri servizi a disposizione dei cittadini e dei turisti.

Qui si trova un bel lungomare, una spiaggia che alterna tratti liberi a stabilimenti balneari, ed il Dubai Marina Mall, un centro commerciale che, insieme ai locali circostanti, contribuisce a movimentare la vita sociale del quartiere.

9 – I souk di Dubai

Dopo aver visitato i quartieri più avveniristici della città, arriva il momento di scoprire la Dubai antica andando a fare shopping nei souk.

Allontanandosi dal centro cittadino e dirigendosi nelle zone più vecchie della città, a Deira e Bur Dubai, si trovano i souk più tradizionali.

Qui potrai acquistare oro, pietre preziose, spezie, profumi e stoffe.

10 – Safari nel deserto di Dubai

Chi desidera fuggire dal caos cittadino può prendere parte ad un tour nel deserto di Dubai.

Una giornata intera da trascorrere in mezzo alle dune di sabbia del deserto arabico a bordo di un fuoristrada, di un quad oppure di un cammello.

Il deserto di Dubai

Nel deserto è possibile fare sandboarding, ossia surf sulla sabbia, oppure rilassarsi ammirando il deserto al tramonto, concedendosi una romantica cena a lume di candela in un accampamento tradizionale.

Sergio, il titolare della Grieco Tour, ti riassume anche in video i motivi per organizzare un viaggio a Dubai:

Leave a Reply

Resta Aggiornato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Noi odiamo lo Spam quanto te, la tua e-mail non sarà mai ceduta o venduta a terzi.