La vacanza in montagna di solito ci fa pensare alla neve e quindi a un periodo prettamente invernale. In realtà programmare le vacanze “estive” in montagna può offrire delle grandi opportunità, esploriamole insieme allora…

E qui puoi trovare un itinerario di vacanza in montagna che raccoglie tutti punti che leggerai in questo articolo!

LA SALUTE

Sicuramente ci si può rilassare e respirare aria buona e ossigenata, priva di inquinamento, adatta ai bambini e agli anziani, infatti la montagna è un ottimo rimedio per staccare dall’aria inquinata della città e guarire anche la tosse dell’inverno che molte volte è di natura allergica.

Tuttavia non dobbiamo dimenticare di portare con noi una buona crema solare per proteggerci dai raggi ultravioletti.

LE PASSEGGIATE O IL TREKKING

Camminare in montagna

I paesaggi, i ruscelli e tutto quanto faccia parte del tipico scenario di montagna è rilassante e non richiede particolare impegno, a meno che non si voglia avventurarsi su percorsi trekking più impegnativi.

In realtà basta armarsi di buona volontà e soprattutto di calzature adeguate per percorrere sentieri, pendii che ci permettono di raggiungere splendidi laghi, angoli incontaminati e piccoli ruscelli dove fermarsi ad ammirare la natura.

Passeggiare in montagna è uno sport, ma anche soltanto un divertimento che può essere condivisibile con tutta la famiglia. Ricorda però che la famiglia deve scegliere i percorsi in base alle proprie difficoltà… e ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le età.

IL  RELAX

La montagna rimane al di là di tutto una destinazione molto battuta ed è la preferita di chi ama tranquillità e silenzio. A volte è sufficiente scegliere un piccolo albergo in alta quota per godere appieno dei raggi del sole in compagnia di un buon libro.

Come pure, dopo le passeggiate, approfittate del tempo libero per usufruire in molti casi delle nuove possibilità offerte da tante strutture, acquistare pacchetti relax con “massaggi” ed altri servizi dedicati sempre al benessere del corpo. Alternare le passeggiate con delle sedute alla “beauty  farm” favorisce ancora di più la sensazione di benessere.

LO SPORT

La montagna per i più intraprendenti offre tante possibilità di confrontarsi e mettersi alla prova in attività sportive eccitanti e divertenti come andare in mountain bike, in canoa o fare trekking ad alta quota… tutto si può esplorare con assoluta calma o a velocità adrenaliniche, a seconda delle attività scelte.

Dimenticavo… perché non prendere in considerazione anche di fare equitazione e magari di imparare a giocare a golf?

I PIACERI DELLA BUONA TAVOLA

La montagna d’estate ci permette anche di sperimentare nuovi sapori o meglio di gustare le prelibatezze culinarie locali dai salumi ai formaggi, dai  vini del  luogo ai piatti regionali.

È notorio che il formaggio ha un sapore unico e inconfondibile proprio perché le mucche e le capre danno latte di qualità, grazie alle erbe che mangiano, all’aria fresca alle piante aromatiche presenti nell’habitat dove vivono libere.

La qualità dell’alimentazione del bestiame la si percepisce proprio dalla qualità dei prodotti caseari locali. E poi chi non si è mai fermato a raccogliere mirtilli dai cigli delle stradine di montagna?

Coglierli con tanta pazienza ci fa pensare quanto la natura sia generosa con noi e il loro sapore rimane indelebile nella nostra memoria.

LE SAGRE

Gli eventi e le feste folcloristiche, in montagna, rappresentano delle occasioni uniche per poter conoscere e rivivere con gli abitanti del luogo le loro antiche tradizioni.

Le fresche sere estive sono spesso allietate da festival musicali e sagre che vedono protagoniste le prelibatezze del luogo, il buon vino, il pane e le carni che vengono arrostite a volte nelle piazze durante spettacoli e danze tipiche.

In Italia su tutto l’arco alpino da nord a sud il territorio offre eventi di quel genere per allietare le vacanze dei propri ospiti.

LA  CULTURA

La montagna d’estate è anche sinonimo di cultura perché non mancano le occasioni per visitare mostre fotografiche, rassegne d’arte contemporanea e mercatini d’antiquariato di libri di tutte le epoche.

I piccoli borghi sono una rivelazione di tesori d’altri tempi che incuriosiscono e  attraggono i turisti. Per non parlare anche delle  possibilità di confronto con i dialetti locali durante le rappresentazioni per strada.

La “Cultura” è anche tutto ciò che fa parte del retaggio storico di un  luogo e viaggiare è la maniera più facile per arricchire le nostre conoscenze.

Paesaggi e Relax in montagna

LO SHOPPING

La montagna è anche il luogo ideale per fare lo shopping non vi è mai capitato di comprare le tendine romantiche in pizzo di “Calais” che desideravate per la vostra camera da letto approfittando degli sconti di fine stagione o degli scampoli proprio nei motivi che volevate?

È facile “inciampare” per caso nei mercatini rionali  tipici settimanali delle belle cittadine di montagna e scoprire che alcuni articoli costano la metà solo perché sono realizzati sul posto e hanno anche una vasta scelta. Quanto ti riempirà di gioia al rientro a casa trovare un posto per gli oggetti che ti hanno “rapito” gli occhi.

Leave a Reply

Resta Aggiornato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Noi odiamo lo Spam quanto te, la tua e-mail non sarà mai ceduta o venduta a terzi.